BARZELLETTE SUL SESSO
=====================

1. L'aborto non lo accetto; certe cose non riesco a concepirle.
2. Un missionario viene mandato in un paese sperduto nel bel mazzo della
   Africa a vivere in mezzo ad una tribu'. Passa anni con questa gente,
   insegnando loro a leggere, scrivere ed i modi cristiani dell'uomo bianco.
   Una cosa sottolinea particolarmente: il male causato dal peccare facendo
   sesso. Non si deve fornicare o vivere nell'adulterio... Un giorno la moglie
   di uno dei nobili del villaggio da' alla luce un bambino bianco. Il
   villaggio e' sotto choc e la gente manda il loro capo a parlare con il
   missionario. "Tu ci hai insegnato la malignita' del sesso depravato, ma qui
   c'e' una donna nera che da' alla luce un bimbo bianco. Tu sei l'unico uomo
   bianco che abbia mai messo piede nel nostro villaggio, e non ci vuole un
   genio per capire cosa sia successo...". Il missionario replica: "No, no, mio
   caro amico, ti stai sbagliando... Quello che abbiamo qui e' un fenomeno
   naturale - quello che si chiama albinismo. Guarda in quel campo. Ci sono un
   mare di pecore bianche e tuttavia tra di loro ce n'e' una nera, la natura fa
   di questi scherzi ogni tanto...". Il capo riflette un attimo e poi dice:
   "Sai cosa?! Tu non dici niente della pecora ed io non dico niente del
   bambino...".
3. Per evitare l'AIDS mi hanno detto: "No ai rapporti occasionali". E allora
   ho deciso di farlo tutti i giorni!
4. AIDS = Abuso Indiscriminato Del Sedere.
5. L'amore riguarda la chimica, il sesso riguarda la fisica.
6. Era convinto di essere bisessuale perche' faceva all'amore 2 volte al mese.
7. "Vedi cara, l'amore e' una cosa, il sesso un'altra". "E la roba che
   facciamo noi come si chiama?".
8. Amore e' stare svegli tutta la notte con un bambino malato. O con un adulto
   molto in salute.
9. Due contadini decidono di festeggiare andando a puttane. Il primo torna
   scontento: "Sai, non mi e' mica piaciuto. E' meglio mia moglie". Anche il
   secondo torna scontento: "Sai, e' vero, e' meglio tua moglie!".
10. Cara, in amore un piccolo gesto puo' far perdonare tante cose; dai togliti
    gli slip.
11. Una donna: "Dottore, ho un grosso problema! Ho in casa un bellissimo alano
    maschio che pero' e' sempre arrapato. L'altra settimana mi sono chinata per
    raccogliere la spazzatura, e... sbam! subito mi monta sopra e mi tromba
    all'impazzata. Tre giorni fa mi cade una cosa, mi chino per raccoglierla,
    e... sbam! mi monta sopra da dietro e mi tromba per mezzora! Ieri
    addirittura mi ha fatto lo sgambetto per farmi cadere, e una volta per terra
    sbam! mi monta sopra e mi cavalca per tre ore!". Il dottore: "Beh,
    potremmo dargli un sedativo per calmargli i bollenti spiriti...". E la
    donna: "Ma quale sedativo! Piuttosto gli tagli le unghie che mi graffia
    tutta la schiena!".
12. Dov'e' situato l'organo sessuale dell'elefante?  Nelle zampe: se ti
    calpesta sei fottuto!
13. Due topini si vantano delle proprie prodezze sessuali. "Ieri mi sono
    fatto una giraffa; una fatica boia!". "Perche'?". "Non faceva che dirmi:
    baciami in bocca, leccami la figa, baciami in bocca...".
14. Come si riproduce il riccio?  Con molta, molta attenzione.
15. Un topolino si e' infilato dietro una elefantessa e incomincia a
    incularla. Nel mentre un cacciatore spara all'elefantessa che lancia un
    barrito di dolore e il topolino: "Godi, puttana, godi...".
16. Marito e moglie comprano un pappagallo, ma non sanno di che sesso e'.
    Provano in tutte le maniere e alla fine provano a soffiare fra le gambe
    del pappagallo, una, due, tre volte. Alla fine: "La smettete di rompere
    le palle!".
17. Roma antica. Un gladiatore scommette che riesce a scoparsi 100 donne una
    dietro l'altra. Grande pubblicita' dell'impresa, organizzazione nel
    Colosseo, bandi da tutti le parti, e infine arriva il gran giorno.
    Colosseo strapieno, arriva il gladiatore in gran forma, sponsor alle
    spalle, arbitro, allenatore. E via: 1, 2, 3, 4, 5... 10... pausa,
    asciugamano, coca-cola... 11, 12, 15... 20... pausa, coca-cola... 21, 22,
    25... 30... pausa, massaggio... 31, 33, 34, 35... 40, pausa... 50... 60...
    70... 80... 85, pausa, strizzamento di asciugamani, ricomincia 90...
    pausa, coca-cola... 91, 92... pausa... 93, 94... pausa... 95... 96...
    97... pausa, incoraggiamenti... 98... 99... il gladiatore crolla svenuto.
    Colosseo in silenzio di tomba, si alza un vecchietto dai gradini piu'
    alti e grida: "Ah frocioooooo !!!".
18. Due ragazze venete stanno facendo l'autostop. E' estate, fa un caldo
    boia, dall'asfalto sale un'onda di calore insopportabile, e la strada non
    ha un filo d'ombra, e non passa nessuno. Dopo una lunga ora interminabile,
    i vede in lontananza un puntolino, e' una macchina! Si avvicina e le due
    ragazze vedono che la targa e' tedesca. A bordo, ci sono due tedeschi.
    - Mi non so parlar el crucco - dice la prima all'altra - Prova un fia'
    ti'! - e la manda avanti. La poverina gesticola un po', fa dei segni,
    ripete due o tre volte il nome della citta' dove devono andare, e alla
    fine il tedesco al volante fa cenni di aver compreso, e risponde:
    - Jawhol! - Cosi' la seconda torna indietro dall'amica che vuole sapere
    come e' andata la conversazione. - Che xe che te ga dito? - le chiede.
    - Me ga dito che jawhol - La tizia allora si guarda attorno (il calore
    dell'asfalto e' un forno), guarda la strada deserta e ci pensa su un
    momento... - Beh... se la vol, noi ghe a demo... -
19. Al bar lui e lei si incontrano dopo tanto tempo. Lui: "Ciao, quanto tempo
    che non ci vediamo. Faccio l'agente immobiliare. E' un periodo di crisi:
    se non vendo piu' case ci rimetto il culo". Lei: "Anch'io; se non vendo
    piu' il culo ci rimetto la casa!".
20. Al bar un ragazzo chiede prima un whisky, poi due e infine 10. Il barista
    gli chiede perche'. "Festeggio il mio primo bocchino!". E il barista:
    "Posso offrirgliene un undicesimo?". "Guardi se il gusto non passa con 10,
    non credo che 11 migliorino le cose!"
21. Tua moglie mi ha raccontato una barzelletta cosi' divertente che per poco
    non cadevo dal letto.
22. Una bionda entra in un posto per telefonare a sua madre in Australia, ma
    il costo e' troppo alto e lei non ha i soldi; allora esclama: "Come faro'?
    Non ho abbastanza danaro con me per fare la telefonata. Ma ho bisogno
    urgente di parlare con mia madre. Sono pronta a fare qualsiasi cosa per
    telefonare!". L'addetto ai telefoni allora le chiede: "Qualsiasi cosa?!".
    "Si', qualsiasi cosa". Allora l'addetto le chiede di seguirlo nel
    retrobottega, si siede e le ordina: "Inginocchiatevi" e la bionda si
    inginocchia. "Slacciatemi i pantaloni" e la bionda gli slaccia i pantaloni.
    "Tiratelo fuori" e la donna lo tira fuori". "Tenetelo con tutte e due le
    mani" e lei lo prende con tutte e due le mani". "E ora... via!". Allora
    la bionda si avvicina, mette la bocca vicino al pene dell'uomo e dice:
    "Allo, maman?".
23. Che differenza c'e' tra Ilona Staller e Dixan? Nessuna. Tutti e due danno
    il meglio a 90 gradi!
24. Perche' le bionde sono brave a fare pompini? A causa del vuoto che hanno
    nel cranio.
25. Quella donna era cosi' brutta che aveva dovuto buttar via il suo
    vibratore!
26. Differenza fra il calcio maschile e quello femminile: in quello femminile
    non ci sono i falli!
27. Un tizio va dal dottore che gli diagnostica un cancro e gli dice di avere
    8 ore di vita. Il tizio torna a casa dalla moglie e le spiega tutto. La
    moglie gli chiede cosa voglia fare e dopo propone "Ti andrebbe di fare
    l'amore?". Il marito accetta e segue un'oretta di sano divertimento, poi
    il marito ripropone di fare ancora all'amore. La moglie accetta e seguono
    altre due ore di sesso. Ancora una volta il marito ripropone di fare
    all'amore, ma la moglie: "Ma caro, sei pazzo. Io domani mattina mi devo
    alzare, tu no!"
28. Due carabinieri discutono se un certo albero e' maschio o femmina. Allora
    chiedono un parere ad un taglialegna che dice: "Mettetevi di lato a
    l'albero. Ecco, considerando i due coglioni ai lati direi che deve essere
    maschio!".
29. "Perche' i carabinieri non fanno piu' l'amore?". "Perche' non hanno piu'
    prove per metterlo dentro!"
30. Ieri mi ero appartato in macchina con una mia amica. Era notte e i
    finestrini erano appannati. Ad un certo punto bussano alla portiera, tiro
    giu' per qualche centimetro il vetro del finestrino e vedo la faccia di
    un carabiniere che mi dice: "Cosa sta facendo?". Per nulla intimorito gli
    dico: "Sto facendo all'amore". E lui: "Non lo sa che e' proibito? C'e'
    una multa di 200.000 lire!". A quel punto la mia ragazza esclama: "Pero',
    un po' salata come multa!". E il carabiniere: "Ah, siete in due! Allora
    la multa e' di 400.000 lire!".
31. "Zia, perche' non hai figli?". "Perche' la cicogna non me li ha portati".
    "E perche' non hai cambiato uccello?".
32. "Mamma come sono nata io?". "Ti ha portato la cicogna"."E l'ha trombata
    il papa'?".
33. Noi cinesi essele molto democlatici. Noi avele elezioni ogni mattina.
34. La scena si svolge al circo equestre. Lo spettacolo e' eccezionale. Una
    ragazza mora, molto bella e seminuda, entra radiosa nella gabbia in cui
    sta una magnifica tigre reale. La ragazza le si avvicina un po',  poi si
    sdraia accanto alla belva. Questa sbotta in un ruggito agghiacciante, poi
    prende ad annusarla ed alla fine, come un mansueto cagnolino, prende a
    leccarla tutta, docile docile. Applausi sfrenati dalla folla e intervento
    del Direttore del circo che, aiutandosi con un microfono, dice al pubblico:
    "Ed ora, signore e signori, se c'e' qualcuno capace di fare altrettanto,
    si faccia avanti e ricevera' cento milioni!". Un tizio, convinto che quei
    cento milioni gli farebbero tutto sommato comodo, esclama: "Eccomi, io
    sono pronto ...ma prima fate uscire quella bestiaccia!!".
35. Colmo di una donna frigida: dire "Insomma, deciditi! Dentro o fuori!
    Tutto questo su e giu' mi da' fastidio!".
36. Colmo per una donna diffidente: farselo mettere per iscritto.
37. Colmo del prete: non poter mostrare la potenza del proprio organo!
38. Diario di un informatico: "Caro diario, oggi ho fatto all'amore con
    CONTROL, domani provero' CAPS LOCK".
39. Che cosa ha detto la moglie di Bill Gates la prima notte di nozze?
    Veramente MICRO e SOFT...
40. Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' piu' facile
    spiegare il sesso a una vergine!
41. In una bella giornata di sole un contadino  riceve la visita di un
    rappresentante di apparecchi automatici che gli dice: "Vede questa
    macchina, raccoglie le olive, sbuccia le olive, snocciola le olive, le
    preme, filtra il succo, lo imbottiglia, etichetta il tutto, chiude la
    bottiglia et voila da questa parte in men che non si dica esce la
    bottiglia pronta per essere venduta. Allora cosa ne pensa?". Il contadino:
    "hmmmmm, ma li fa li bucchini?". Il venditore: "No forse lei non ha
    capito; questa macchina e' innovativa, vede questa macchina, completamente
    in automatico, raccoglie le olive, sbuccia le olive, snocciola le olive,
    le preme, filtra il succo, lo imbottiglia, etichetta il tutto, chiude la
    bottiglia et voila da questa parte in men che non si dica esce la
    bottiglia pronta per essere venduta. Ha capito adesso?". "Si, si, ma li fa
    li bucchini?". Il venditore insiste:  "Non mi devo essere spiegato bene,
    all'interno di questa macchina vi e' un computer sofisticato, per cui
    questa macchina puo' apprendere, ma sempre compiti per la quale e' stata
    creata, in particolare, questa macchina... raccoglie le olive, sbuccia le
    olive, snocciola le olive, le preme, filtra il succo, lo imbottiglia,
    etichetta il tutto, chiude la bottiglia et voila da questa parte in men
    che non si dica esce la bottiglia pronta per essere venduta. Adesso ha
    capito?". "Si, si, ho capito, ma li bucchini, li fa?". E il venditore
    spazientito: "Nooooo, le ho detto di nooooo!! I bocchini non li fa!". E
    il contadino con voce pacata: " Ahhh,  allora prendo le ragazze dell'anno
    passato!".
42. Una coppia di sposini va in viaggio di nozze a Parigi in treno in
    cuccetta. Quando si fa notte lei chiede al suo Franco di fare un bambino.
    Franco ha qualche perplessita', visto il posto non proprio appartato, ma
    alla fine cede alle richieste della moglie che tra l'altro ha gia' deciso
    di dare al futuro figlio il nome di Luigi. Iniziano a fare l'amore,
    cercando piu' o meno di non farsi scoprire, e ogni tanto gridando il nome
    del futuro figlio: "Luigi, oh, Luigi". Ad un tratto un gran rumore, il
    treno deraglia, si ribalta, un macello. Tutti i bagagli in giro, una vera
    e propria tragedia! Quando il treno si ferma la donna disperata inizia a
    spostare i resti e cerca Franco. Sotto ad una valigia vede un uomo, toglie
    il peso di dosso e gli chiede: "Franco, sei tu ?". E l'uomo risponde,
    pulendosi il viso con le mani: "No, io non sono Franco, ma il vostro Luigi
    ce l'ho tutto io in faccia!!".
43. La mano nella mano, la mano sulla cosa, il coso nella mano, il coso nella
    cosa, da cosa nasce cosa!
44. In spiaggia un vecchietto cieco sta gonfiando una bambola di gomma. Alle
    proteste degli astanti il vecchietto tasta la bambola ed esclama: "Porca
    miseria, mi sono scopato il canotto tutto l'inverno!".
45. A tavola e a letto nessun rispetto (proverbio italiano).
46. Qual e' la differenza fra un cavallo e una donna? Il cavallo quando lo
    monti... vai; la donna, quando la monti... viene!
47. Qual e' la differenza fra duro e scuro? Scuro diventa tutte le sere.
48. Che differenza c'e' tra un messicano vestito e uno nudo? Il messicano
    vestito dice: "Hasta la vista!", mentre quello nudo dice: "Vista la
    hasta?".
49. Differenza fra Moana Pozzi e la colomba della pace. Quest'ultima e'
    l'uccello della pace, Moana...
50. Differenza fra Moana Pozzi e un Jumbo Jet: non tutti sono andati con un
    Jumbo jet.
51. Differenza fra Moana Pozzi e una palla di bowling: in una palla da
    bowling si possono infilare solo tre dita.
52. Differenza fra Moana Pozzi e una tartaruga: nessuna perche' sdraiate sulla
    pancia sono fottute.
53. Qual e' la differenza fra una prostituta, una fidanzata e una moglie? La
    prostituta dice: "Questo ti costa 100000 lire". La fidanzata dice: "Oh,
    come ti amo!". La moglie dice: "Beige. Gia' beige. Il soffitto lo
    dipingero' beige!".
54. Differenza fra un padre di famiglia e un libertino: il primo ama i piaceri
    della casa, il secondo le case di piacere.
55. Che differenza c'e' fra una bara e un preservativo? Nella bara c'e' uno
    che se ne sta andando, nel preservativo uno che sta venendo.
56. Che differenza c'e' fra un topo e una suora? Il topo con una scopata
    l'ammazzi, la suora con una scopata la resusciti!
57. Qual e' la differenza fra un uomo e una donna? La differenza entra...
58. Che differenza c'e' fra una vedova e una carota? Nessuna, tutte e due
    hanno il manico sotto terra!
59. Cosa fa uno spermatozoo con la valigia? Il rappresentante del cazzo!
60. Perche' il coccige e' detto osso sacro? Perche' assiste alla messa
    in culo!
61. Lei: "Caro, non credevo che tu potessi avere un organo cosi' piccolo!".
    Lui: "Cara, non credevo di dover suonare in una cattedrale!".
62. A letto: "Cara, sono stato il tuo primo uomo?". "Certo, caro, ma perche'
    me lo chiedete sempre tutti?".
63. Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi (Pablo Neruda).
64. Come si fa a far urlare due volte di seguito una casalinga italiana? Ci
    si fa l'amore focosamente e poi... ci si asciuga l'uccello sulle tende!
65. Le donne si dividono in 4 categorie: le suore (non la danno a nessuno);
    le puttane (la danno a tutti); le stronze (la danno a tutti tranne che a
    te); le rompiballe (la danno a te e solo a te).
66. A me mi rovinano le donne. Troppo poche (Roberto Benigni).
67. Ieri ho conosciuto una bionda stupenda che mi ha detto "Vieni a casa mia
    che' non ci sta nessuno!". Ci sono andato, ma non ci stava nessuno!
68. Una bella bionda confida ad un'amica: "Il dottore mi ha guarito dalla mia
    paura del sesso. Adesso sono io che gli chiedo 100.000 lire per una
    visita!".
69. Due settimane fa sono stato coinvolto in un buon esempio di contraccezione
    orale. Ho chiesto ad una ragazza di venire a letto con me e lei mi ha
    detto di no (Woody Allen).
70. Qual e' la differenza fra un libro e una donna? Il libro inizia con
    l'introduzione e finisce con l'indice. La donna inizia con l'indice e
    finisce con l'introduzione.
71. Qual e' la donna piu' dolorosa da amare? La donna Indiana, perche' ha la
    fica d'India.
72. Rosalia e' una siciliana che abita a Messina; e' molto bella, ma anche
    molto povera. Il suo sogno e' di diventare una grande attrice di
    Hollywood, ricca e famosa e quindi il suo piu' grande desiderio e' quello
    di raggiungere l'America, ma il costo del viaggio per lei e' proibitivo.
    Finche' un giorno girondolando per il porto conosce un marinaio a cui
    confida i suoi sogni. "Ma cara Rosalia" dice il marinaio "un sistema ci
    sarebbe per arrivare in America. La mia nave parte proprio domani per New
    York e se tu ti nascondi nella mia cabina potresti fare il viaggio da
    clandestina. In fondo sono una ventina di giorni!". Rosalia, che pero' non
    e' ingenua, chiede se il marinario vuole qualche cosa in cambio e
    naturalmente questi le dice: "Beh, certo, tu dovrai essere molto carina
    con me per tutto il viaggio". Il desiderio di Rosalia di cambiare vita con
    tante prospettive piu' rosee fa si' che l'indomani si trovi a bordo della
    nave e si nasconda nella cabina del marinaio. Tutte le notti (e qualche
    giorno) lei si concede al marinaio. Dopo una ventina di giorni,
    immaginando oramai di essere in vista della costa americana, lascia la
    cabina e al primo passeggero che incontra chiede: "Mi scusi, quanto manca
    a New York?". E l'uomo: "New York? Ma questo e' il traghetto Messina-Villa
    San Giovanni!".
73. "Mamma, che cos'e' un orgasmo?". "Che ne so...chiedilo a tuo padre!".
74. All'uomo di potere la donna perdona anche l'impotenza.
75. Perche' con una donna non bisogna essere prevenuti? Perche' senno' ci si
    diverte poco...
76. "Qual e' il posto piu' chic del mondo?". "La vagina della donna: si entra
    sempre in tiro e i coglioni restano sempre fuori!".
77. Era cosi' seria e ben educata che tutte le volte mi diceva "scusa le
    spalle".
78. Le donne non hanno di buono che quanto hanno di meglio.
79. Le donne servono almeno a 10 cose: una la so, le altre 9 non me le ricordo.
80. L'uomo nasce dalla donna e tutta la vita cerca di rientrarci.
81. Le donne sono come le ciliegie: una tira l'altra (Giacomo Casanova).
82. "Ci sono molte cose importanti nella vita. Al primo posto fare del sesso
    con una donna piacente". "E al secondo posto cosa metti?". "Fare del sesso
    con una donna non piacente!".
83. "Ehi, bella bimba, verresti a letto con me per 10 milioni?". "Beh, a
    pensarci bene, si'". "E per 50.000 lire?". "Ma per chi mi hai preso?".
    "Beh, quello lo abbiamo stabilito prima; ora stiamo contrattando il
    prezzo!".
84. Provo un intenso desiderio di tornare nell'utero... di chiunque
    (Woody Allen).
85. Un ragazzino mostra il suo cazzetto ad una bambina: "Io ho questo e tu
    no!". E la bambina per le rime sollevando la gonnellina: "Ha detto mamma
    che di quelli io quando saro' grande ne potro' avere tutti quelli che
    voglio!".
86. Due amiche: "Com'e' andata dal ginecologo ?". "Beh, mi ha detto che ho un
    clitoride come un melone". "Grande?". "No, dolce!".
87. Un tipo (ginecologo) alla sua ragazza (paziente): "Ma che topa grande che
    hai... Ma che topa grande che hai...". E lei: "Ma perche' me lo dici due
    volte?". "C'e' l'eco!".
88. Per una vera donna ogni eiaculazione e' precoce.
89. Un gran pezzo di figa non mi interessa. La voglio intera!
90. Un tizio ad una donna che sta fotocopiando alcuni fogli: "Vedo che stai
    riproducendo; posso aiutarti?".
91. Fra donne: "Ma quando fai all'amore fumi?". "Ma, non so, non ci ho mai
    guardato!".
92. Perche' le donne hanno le gambe? Perche' altrimenti lascerebbero la scia
    come le lumache!
93. "Sai quali sono le ragazze piu' pronte a far all'amore?". "Le texane,
    perche' hanno il grilletto facile!".
94. Lasciamo le belle donne agli uomini senza fantasia o immaginazione.
95. Fra due amiche: "Gli ho detto che non volevo piu' vederlo!". "E lui?".
    "Ha spento la luce!".
96. Perche' le donne sono brave in matematica? Perche' in un'equazione
    prendono un membro, lo mettono tra parentesi, lo elevano alla massima
    potenza e infine lo riducono ai minimi termini!
97. Capufficio condannato per molestie sessuali. Aveva detto: "Signorina,
    voglio quel rapporto sulla mia scrivania entro le 9".
98. Ragazza, se ti piacessero le cose morbide ti farei impazzire!
99. E' una donna senza peli sulla lingua; e se li ha... non sono i suoi.
100. Due puttane in ascensore. La prima: "Scusa, ma non senti puzza di
     sperma?". La seconda: "Oh, scusa, un ruttino!".
101. Qual e' la parte piu' dura di una donna? Che non la danno!
102. Un giovane e' in aereo e seduta accanto a lui c'e' una ragazza stupenda
     tipo top-model che sta leggendo un libro. Il ragazzo cerca ovviamente di
     attaccare discorso: "Il vostro libro sembra molto interessante... di
     cosa parla?". La donna: "Oh, in effetti e' molto interessante. E' un
     libro sulla sessualita', ma vista sotto l'aspetto statistico. Per esempio
     queste statistiche dicono che sono gli indiani d'America che hanno il pene
     piu' grosso in diametro, mentre i polacchi sono gli uomini con il pene
     piu' lungo. Per quanto riguarda l'attivita' sessuale, sono i medici quelli
     che sembrano avere la vita sessuale piu' attiva". Il ragazzo allora
     ribatte: "Oh e' molto interessante! Ma mi permetta di presentarmi:
     Geronimo Kowalski, Dottore in medicina".
103. Una signora in un sexy shop: "Vorrei un fallo di gomma". Il gestore: "Ne
     abbiamo di tutti i tipi, dimensioni e colori. Quale vuole?". "Voglio
     quello rosso". "No, quello non e' in vendita". "E perche'?". "Perche' e'
     l'estintore!".
104. Sotto la gonna non portava gli slip. Come me ne sono accorto? Aveva la
     forfora sulle scarpe!
105. Le donne odiano l'autunno perche' cadono i marroni, volano via gli
     uccelli e scende la nebbia per cui non si vede piu' un cazzo!
106. Perche' gli uomini preferiscono l'estate? Perche' e' calda e umida.
107. Perche' alle donne piace l'inverno? Perche' e' lungo e rigido!
108. Una donna e' una donna fino al giorno in cui muore; un uomo e' un uomo
     finche' ci riesce.
109. Perche' le donne hanno la vagina? Perche' se non l'avessero nessuno
     vorrebbe parlarci!
110. Una ragazza di buona famiglia sta avendo il suo primo rapporto sessuale:
     "Aaaaahhh, ooooohhh, uuuuuhhhhh... giungoooo!".
111. Una bellissima bionda entra in un negozio di lusso e paga con un
     biglietto da 100.000 lire. La commessa: "Ma e' falso!". E la bionda:
     "Maledetto porco! Mi ha violentata!".
112. Oggi sono piu' conosciuto: faccio cilecca con donne piu' belle
     (Woody Allen).
113. E' da tempo che sospetto che nel rapporto con la mia fidanzata c'e'
     qualcosa che non va. Ad esempio alcuni giorni fa durante un romantico
     week-end stavamo facendo l'amore quando le ho chiesto "Sei venuta?". E
     lei: "Dove?!".
114. "Dottoressa, sono sempre eccitato, giorno e notte, mi dia qualcosa".
     "Due milioni al mese, vitto e alloggio".
115. Due medici dopo un congresso scopano a letto. Alla fine lui dice: "Dalla
     abilita' delle tue mani scommetto che sei ginecologa!". Lei: "E tu
     anestesista!". "Ma come fai a dirlo?". Lei: "Non ho sentito un cazzo!".
116. Una signora molto bella ed elegante va dal dottore e gli confida:
     "Dottore, l'altro giorno ho conosciuto al club di golf un uomo
     affascinante che mi ha sedotto. Abbiamo fatto all'amore, ma temo di aver
     preso qualche brutta malattia". Il dottore la visita e poi conclude che
     nel dubbio bisogna fare alcune indagini. Qualche giorno dopo la signora
     si ripresenta dal dottore per sapere l'esito degli esami. Il dottore le
     dice: "Si spogli completamente". La donna esegue. Il dottore prosegue:
     "Bene, ora si sdrai sul lettino". La signora e' un po' titubante, ma
     esegue. Il dottore: "Bene! Ora allarghi le gambe!". La signora, anche se
     perplessa, non puo' che obbedire. Il dottore allora si spoglia anche lui,
     le monta sopra e la penetra. La signora protesta: "Ma che fa dottore?".
     "Nulla, signora, la sto rassicurando!"
117. "Dottore, un mio amico dice di farne 10 al giorno". "Lo dica pure lei!".
118. Il cicloamatore e' un dongiovanni che corteggia solo donne mestruate ?
119. Due extraterrestri, lui  biondo, alto e muscoloso, lei  mora e tutta
     curve, sono atterrati vicino alla villa di due terrestri che, passato il
     primo attimo di paura, cercano di fraternizzare. I terrestri offrono loro
     cibo, poi chiacchierano e alla sera decidono di fare all'amore
     scambiandosi di coppia. Cosi' in camera da letto i due si spogliano, ma
     per la donna terrestre c'e' una grande delusione: il tizio extraterrestre
     possiede un cosino minuscolo e insignificante. Senza smettere di
     sorridere il biondo pero' si tira l'orecchio destro e, meraviglia!, il
     suo cosino si allunga a dismisura. La donna spalanca gli occhi: "Si', ora
     non e' male come lunghezza, pero' e' sempre un po' miserino come
     diametro...". Allora il biondo si tira l'orecchio sinistro e il suo coso
     si allarga e diventa enorme. Cosi' per tutta la notte divampa l'amore. La
     mattina dopo i quattro fanno colazione e poi i due extraterrestri
     ripartono. La donna allora si rivolge al marito: "Caro, sai, e' stata una
     esperienza spaziale... e a te, dimmi, come e' andata ?". "Non saprei, che
     strane abitudini! Per tutta la notte non ha fatto che tirarmi le
     orecchie!".
120. Un ventriloquo arriva in un paesino del Far West e vede un cowboy che sta
     seduto con il suo cane, il suo cavallo e una pecora: "Hei, che bel cane!
     Ti spiace se gli parlo un attimo?". E il cowboy: "Questo cane non parla!".
     Ma il ventriloquo insiste: "Hey cane, come va?". E il cane: "Tutto bene".
     Il cowboy e' alquanto scioccato. Il ventriloquo continua: "E' lui il tuo
     padrone?". E il cane: "Si'". "E come ti tratta?". "Veramente bene. Mi
     porta in giro due volte la giorno, mi da' un ottimo cibo e mi porta spesso
     al lago a giocare". Il cowboy e' sempre piu' sconvolto. Il ventriloquo
     allora chiede al cowboy: "Ti spiace se parlo al cavallo?". Il cowboy
     risponde: "I cavalli non parlano!". Ma il ventriloquo si rivolge al
     cavallo: "Hei cavallo, come ti va?". E il cavallo: "Bene!". Il cowboy e'
     sempre piu' scioccato. Il ventriloquo chiede al cavallo: "E' il tuo
     padrone lui?". E il cavallo: "Si'". "Come ti tratta?". "Bene, grazie per
     avermelo chiesto. Mi cavalca regolarmente, mi pettina molto spesso e mi
     tiene nella stalla per proteggermi dal maltempo!". Il cowboy ora e'
     completamente sconvolto. Il ventriloquo gli chiede: "Ti spiace se parlo
     con la tua pecora?". E il cowboy, gesticolando selvaggiamente e con
     qualche problema di espressione, grida: "Quella pecora e' solo una gran
     bugiarda!".
121. La sfortuna del feticista: bramare una scarpa da una donna e
     accontentarsi di una femmina intera.
122. Bambino cinese: "Mamma che cos'e' un flocio?" "Un flocio... e' un
     pedelasta". "Mamma che cos'e' un pedelasta?. "Un pedelasta e' un uomo
     con una malattia inculabile!".
123. Perche' il sesso maschile e' il piu' triste dei due? Perche' quando e'
     'gay' e' nella merda!
124. Due gay vedono passare una donna stupenda e provocante (minigonna,
     camicia trasparente, ecc). Uno dei due dice all'altro: "Lo sai, Alfonso,
     ci sono dei giorni che vorrei essere lesbica...".
125. Billy, amante gay di Benny, per fare un regalo a Benny, si fa tatuare BB
     sulle chiappe e poi corre a farsi ammirare dal suo amichetto. Questi gli
     chiede: "E chi e' BOB?".
126. Due gay giocano a nascondino: "Se mi trovi mi puoi violentare; se non mi
     trovi sono nell'armadio".
127. La bisessualita' immediatamente raddoppia le tue chances al sabato sera.
     (Woody Allen).
128. Due donne si confidano: "Ieri sera ho avuto un'avventura fuori dal
     solito. Mi sono fatta due fratelli siamesi". "E sono rimasti
     soddisfatti?". "Beh, si' e no!".
129. LE REGOLE PER GIOCARE A GOLF SUL LETTO:
     1. Ogni giocatore dovrebbe avere il suo equipaggiamento, di solito due
        palle e una mazza.
     2. Il gioco deve essere approvato dal proprietario della buca.
     3. Al contrario del golf all'aperto, lo scopo e' di far entrare la mazza
        nel buco e non lepalle.
     4. Per un gioco migliore, la mazza deve avere una rigida impugnatura. Il
        proprietario della buca puo' controllare prima del gioco l'effettiva
        rigidita' dell'attrezzo.
     5. Il proprietario della buca si riserva la possibilita' di accorciare la
        mazza per evitare danneggiamenti alla buca stessa.
     6. Lo scopo e' di effettuare tutti i tiri necessari al proprietario della
        buca per essere soddisfatto del gioco. Un fallimento in questo caso
        potrebbe risultare in un divieto ad effettuare altre partite.
     7. E' considerata maleducazione giocare appena arrivati alla buca. Il
        giocatore con un po' di esperienza normalmente ammira prima l'intero
        campo di gioco, facendo attenzione ai bunkers.
     8. I giocatori sono avvertiti di non menzionare altre buche su cui hanno
        giocato o stanno giocando al proprietario attuale. E' stato rilevato
        un possibile danneggiamento dell'equipaggiamento del giocatore in
        caso di arrabbiature del proprietario.
     9. Si prega i giocatori di avere indumenti anti pioggia, per ogni
        evenienza.
    10. I giocatori non si devono aspettare di avere la buca sempre pronta per
        giocare. Alcuni possono restare imbarazzati se e' temporaneamente in
        riparazione. Si avverte i giocatori di avere molto tatto in queste
        situazioni. I giocatori piu' esperti trovano diversi modi di giocare
        in questi casi.
    11. I giocatori sono avvisati di ottenere il permesso del proprietario
        prima di fare la nona buca retro.
    12. Il gioco lento e' preferito. Comunque il proprietario puo' richiedere
        ai giocatori una velocita' piu' elevata, a causa di forza maggiore.
    13. E' considerata un'ottima performance, tempo permettendo, di giocare la
        stessa buca piu' volte nella stessa partita.
    14. Il proprietario della buca e' la sola persona che puo' giudicare chi
        sia il miglior giocatore.
  N.B.: Si avvisano i giocatori di pensarci due volte prima di diventare
        membro di una buca. Nuove regole possono essere introdotte o le
        vecchie modificate dal proprietario. Per questo molti giocatori
        preferiscono ancora giocare diverse buche.
130. Una giovane donna mette un annuncio su un giornale: "Cercasi uomo maturo
     che mi possa amare sul serio senza scappare di casa e soprattutto che
     non usi troppo le mani in maniera invadente. Inoltre vorrei che fosse un
     vero uomo, molto virile". Un giorno sente suonare il campanello. Apre la
     porta e... vede un handicappato, un uomo sulla sessantina, senza braccia,
     seduto su una sedia a rotelle che dice: "Sono venuto per quello
     annuncio...". "L'annuncio? Ma che sta dicendo?". "Ma si', l'annuncio che
     ha scritto su quel giornale. Lei voleva un uomo maturo, ed io francamente
     ho avuto le mie esperienze: due mogli e quattro figli. Nell'annuncio
     c'era scritto che voleva un uomo che non scappasse di casa, ed io sono
     sulla sedia a rotelle, senza di lei non potrei muovermi... che non usasse
     le mani in maniera invadente, ed io le mani le ho perse in guerra...". La
     donna sconvolta non sa cosa rispondere. Poi, le viene un'illuminazione e
     dice: "Ok, ma la quarta cosa? Che fosse virile?". E mentre dice in questo
     modo guarda l'uomo curiosa di sapere cosa avrebbe risposto. Quello, senza
     il minimo segno di imbarazzo, le risponde: "E secondo lei, come ho fatto
     a suonare il campanello?".
131. L'hostess ideale? Quella che vi chiede: caffe', the o me.
132. Ignoranza sessuale: non sapere un cazzo.
133. Ho sognato di essere il collant di Ursula Andress (Woody Allen).
134. C'era una volta un uomo che aveva 5 peni. I suoi pantaloni gli andavano
     come un guanto!
135. "E' una cosa scandalosa, mai vista! - esclama il vecchio gentiluomo
     rivolgendosi al benzinaio di uno sperduto paesino che gli sta facendo il
     pieno - Ma che razza di maniaci abitano in questo posto? Venendo qui ho
     visto un ragazzino che commetteva atti innominabili su di un coniglio! -
     Eh i ragazzi sono ragazzi bisogna capirli - replica l'uomo. - Ma non e'
     tutto! Poco dopo ho visto un vecchio avra' avuto 70 anni che si
     masturbava dietro un cespuglio. - Non pretendera' mica che uno di 70
     anni corra dietro ai conigli?
136. L'altro giorno ho salvato una vecchietta da un maniaco; ho preso un sacco
     di botte". "Dal maniaco?". "No dalla vecchietta. Gridava: 'Fatti i fatti
     tuoi! Fatti i fatti tuoi!'".
137. Masturbarsi e' un modo come un altro per concentrarsi.
138. Se Dio ci avesse creato con l'intenzione di non farci masturbare ci
     avrebbe fatto con le braccia piu' corte.
139. Dio sarebbe ben poca cosa se ad offenderlo bastassero i nostri atti
     impuri.
140. La donna a volte e' un eccellente surrogato della masturbazione. Certo
     occorre un sacco di fantasia.
141. Sono un medico, tengo un corso sulla masturbazione, adesso devo andare
     senno' iniziano senza di me...
142. Un giornalista intervista un militare: "Signor colonnello, qual e' stato
     il momento piu' imbarazzante della vostra vita?". "Quando mia madre ha
     scoperto che mi masturbavo". "Come tutti...". "Si', ma per me e' successo
     ieri!".
143. Quando uno e' giovane si fa le seghe; poi va a scuola e comincia a
     masturbarsi.
144. E' comparsa prima la masturbazione maschile o quella femminile? Quella
     maschile perche' e' manuale; quella femminile e' digitale.
145. Lui al padre di lei: "Le chiedo la figa di sua figlia". Il padre: "La
     mano, vorra' dire!". Lui: "Eh no! Basta seghe!".
146. Ricordo quando ero uno spermatozoo. Un giorno ho sentito un gran
     risucchio e mi sono detto: "Se questa e' una sega sono fottuto!".
147. La masturbazione e' sesso con qualcuno che si ama (Woody Allen).
148. Il matrimonio e' il prezzo che gli uomini pagano per il sesso. Il sesso
     e' il prezzo che le donne pagano per il matrimonio.
149. Il ginecologo alla signora: "Ne ha parlato con suo marito?". "Si',
     dottore". "E come l'ha presa?". "Di sponda!".
150. Perche' i nani non possono entrare in un campo nudisti? Perche'
     ficcherebbero il naso nel posto sbagliato!
151. Cosa scrive un nano incazzato sopra ai muri? Abbasso la figa!
152. Come fa un negro ad avere un cazzo di 40 cm ? Lo piega in due!
153. Due camionisti, un bianco e un nero, si fermano sul ponte di Brooklin per
     pisciare. Il bianco: "Hai sentito l'acqua quanto e' fredda?". E il nero:
     "E sapessi quanto e' fonda!".
154. Qual'e' la temperatura ideale per una ninfomane? 30 centimetri sotto 1.
155. Le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue.
156. "Hai sentito? La signora Lucia, quella del 4 piano, ieri notte ha avuto
     4 maschi". "Ah, un parto quadrigemino". "No, un'orgia!".
157. L'oscenita' e' tutto quello che provoca un'erezione ad un giudice!
158. Differenza fra palle e coglioni: palle sono quelle che si raccontano,
     coglioni sono quelli che ci credono!
159. Aveva dei pantaloni cosi' stretti  che non solo si distingueva il sesso,
     ma anche la religione.
160. Un'auto di lusso si ferma da Maxim, uno dei ristoranti piu' famosi del
     mondo e ne scende un tale basso e bruttino, vestito con abiti firmati e
     attorniato da belle ragazze. La cosa strana e' che sulla spalla ha un
     pappagallo. Arriva il cameriere a prendere le ordinazioni. "Cosa
     desidera come prima portata?". "Dunque, per me un brodino e per il mio
     pappagallo 3 porzioni di tagliatelle, 7 di cannelloni e 5 di lasagne".
     Il cameriere sussulta e perplesso esegue. Dopo un po': "Cosa desidera
     come secondo?". "Per me del roast-beef e per il mio pappagallo un quarto
     di bue, 3 maialini arrosto e cotolette a volonta'". Il cameriere ancora
     una volta rimane sorpreso ma serve tutto alla lettera. A fine pranzo il
     cameriere chiede se desidera un dessert. "Si, mi porti un tiramisu', per
     il mio pappagallo invece 5 crostate, 8 torte e 7 gelati". Il cameriere a
     questo punto non ce la fa piu': "Senta, mi tolga la curiosita', ma come
     fa il suo pappagallo a mangiare tutta questa roba?". "Vede, tempo fa mi
     ero perso nel deserto e ormai in fin di vita ho trovato una lampada. Da
     questa ne e' uscito un mago che mi ha chiesto di esprimere 4 desideri che
     lui mi avrebbe esaudito. Allora gli ho chiesto di salvarmi la vita ed
     eccomi qua sano e salvo. Poi gli ho chiesto un mucchio di soldi e come
     vede mi posso permettere qualsiasi cosa. Poi gli ho chiesto di essere
     sempre accompagnato da ragazze bellissime ed eccole qua. Per ultimo gli ho
     chiesto un uccello insaziabile" e indicando il pappagallo "ed eccolo
     qua!"
161. Due amici muoiono in un incidente. Uno dei due, che in vita si era sempre
     comportato bene, si ritrova subito dopo in paradiso, ma con sua grande
     sorpresa non trova l'amico. Chiede notizie a San Pietro e scopre che
     l'amico e' finito all'inferno. Visti i suoi buoni precedenti in vita
     ottiene da San Pietro di poter andare a trovare un'ultima volta l'amico.
     Questi lo porta in giro per l'inferno e con sua grande sorpresa scopre che
     e' formato da boschi verdissimi, e da viali dove passeggiano bellissime
     fanciulle nude e provocanti. Allora chiede all'amico dannato: "Ma queste
     donne si possono solo vedere o si possono anche...". "Certo, se vuoi, ti
     puoi appartare con quella che preferisci nel bosco". L'amico sceglie la
     migliore e si apparta nel bosco. Dopo un'ora riemerge tutto sudato e
     affaticato e urla all'amico: "Ma e' un'ora che cerco un posto, ma non
     sono riuscito a trovarlo! ". E l'amico: "Certo, e' questo l'inferno!".
162. In sala parto l'infante, appena uscito dalla tana, guarda in cagnesco la
     gente che gli sta attorno: "Sei tu papa'?" (con voce incazzatissima). "No,
     no". "Sei tu papa'?" (rivolto ad un altro, sempre incazzato). "No!".
     "Allora sei tu mio padre!?!" (al terzo uomo). "No, ti giuro!". "Cazzo,
     allora sei tu!" (rivolto verso l'ultimo uomo rimasto). "S...si', sono io,
     perche'?" risponde il padre stupito e spaventato. Al che il pupo, con la
     mano "a pigna", colpisce piu' volte nella fronte il povero mentecatto
     (come se stesse bussando ad una porta): "Ti da' fastidio, eh?!?".
163. Perche' gli uomini sono stati creati con la pelle? Sai che stress tenersi
     i coglioni in mano!
164. Nelle cronache dell'estate 96 l'unico che ha avuto il senso della misura
     e' stato Valerio Merola.
165. Perverso e' uno che usa una piuma; pervertito e' uno che usa tutto il
     pollo.
166. "Papa', perche' la gente dice che sei un maniaco sessuale?". "Zitto,
     Pierino e succhia!".
167. "Pierino, dove abbonda la segala?". "Dove manca la figala!".
168. "Papa', papa', ma quando vieni?". "Zitto e succhia ancora!".
169. Pierino alla maestra: "Io l'amo". La maestra: "Ma Pierino lo sai che a me
     non piacciono i bambini". "Non si preoccupi perche' uso il preservativo!".
170. "Mamma, mamma, posso venire anch'io ?". "Zitto e lecca!".
171. Pierino spia i genitori che fanno all'amore dal buco della serratura
     della loro camera da letto: "Che strano! E' la mamma che succhia un coso
     lungo lungo, ma e' mio padre che dice 'che meraviglia'".
172. La maestra: "Pierino, cos'e' la cosa piu' grande che si puo' mettere in
     bocca?". "Il lampadario". "Ma che dici?". "Perche' ieri ho sentito il
     papa' dire alla mamma: Spegni il lampadario che te lo metto in bocca!".
173. Tema per Pierino: "Sesso, religione e mistero". Svolgimento: "Mia sorella
     e' incinta. Per Dio chi e' stato?".
174. Pierino alle tre di notte si alza e corre dalla mamma dicendo: "Mamma,
     mamma, guarda! Il mio pisello e' strano! E' piu' grosso... Mamma,
     guarda!". E lei: "Ma no Pierino, non c'e' niente... dai, torna a
     dormire!".  La notte dopo ancora: "Mamma, mamma, guarda! C'e' sicuramente
     qualcosa! Portami al pronto soccorso!". E lei: "Ma no, Pierino... non e'
     niente... dai torna a dormire!". "Ma mamma...". "Vai, Pierino!". La notte
     dopo, un'altra volta: "Mamma, mamma, corri! E' grosso! Ha qualcosa! Corri,
     andiamo al Pronto Soccorso!". Scocciata, la mamma lo porta al pronto
     soccorso. Va da una infermiera e le spiega il problema. "Vieni, Pierino,
     che vediamo cosa si puo' fare...". Dieci minuti dopo Pierino esce
     accompagnato dall'infermiera e la mamma gli dice: "Vedi Pierino che non
     era niente!". E lui le replica: "Ma come niente! Ma se ha tirato fuori
     due boccate di pus!!".
175. "Papa', papa', ho avuto la mia prima esperienza sessuale". "E a quando la
     prossima?". "Quando mi sara' passato il bruciore al culo!".
176. Una sera andando a dormire Pierino vede sua sorella che si accarezza il
     seno davanti allo specchio e dice: "Voglio un uomo! Voglio un uomo!". Per
     diverse sere Pierino assiste alla stessa scena finche' un giorno Pierino
     vede un uomo che fa all'amore con sua sorella. Allora Pierino corre in
     camera sua, si accarezza i seni davanti allo specchio e dice: "Voglio una
     bici! Voglio una bici!".
177. Pierino al papa': "Papa' lo sai che ieri la mamma voleva salire in cielo?".
     "Ma che dici, Pierino!". "Ieri ho sentito la mamma dire: Oh Dio vengo, oh
     Dio vengo, ma per fortuna c'era il postino a tenerla ferma!".
178. o (ritratto di donna nuda: particolare).
179. + melo - + vengo - * non venir + - non melo - + o * lo - melo - D -
180. Un ragazzo entra in farmacia e chiede al farmacista un preservativo. Il
     giovane e' piuttosto fiero di se' e comincia a raccontare: "Stasera
     voglio un profilattico speciale, vede, sto con questa ragazza da un po'
     di tempo, ma lei e' ancora vergine. Stasera vado a casa sua a cenare con
     lei e i suoi. Poi, i genitori andranno a letto e allora sono sicuro che
     arriveremo subito al fatto". "Allora, signore, va bene questo. Ne vuole
     uno solo?". " No, me ne dia una dozzina, una volta che lei avra' provato
     il piacere con uno come me, non vorra' piu' lasciarmi. Chissa' quante
     volte lo faremo!". Il giovane paga i profilattici ed esce. Quella sera si
     ritrova a casa della sua ragazza e prima di mettersi a tavola per
     mangiare il giovane richiede di fare la benedizione sul pasto e comincia
     a pregare molto ferventemente, e continua a pregare per molto tempo. Dopo
     un po' la ragazza gli rifila un calcio alla gamba e gli dice: "Non sapevo
     che fossi cosi' religioso!". "E io non sapevo che tuo padre fosse un
     farmacista!".
181. Un preservativo davanti allo specchio: "Che cazzo mi metto oggi?".
182. Per un eiaculatore precoce andare in un albergo a ore  e' pura
     presunzione?
183. Processo a porte chiuse per  violenza sessuale. Lui, l'accusato, un bel
     maschio, alto e dall'aria sicura, lei una piccola, timida biondina. Il
     giudice chiede: "E' lui quello che ha abusato di lei? ". Lei, alzando lo
     sguardo: "Si', e' lui". Il giudice: "E quando e' accaduto il fatto? ".
     "Nel luglio dell'anno scorso". E il giudice: "Signorina, non potrebbe
     essere un po' piu' precisa?". "Dal 1  al 31!".
184. Due prostitute che litigano cosa fanno, si battono?
185. Una bambina passa davanti alla camera dei genitori e guarda dal buco
     della serratura: "E dire che vogliono farmi vedere dallo psichiatra
     perche' mi succhio il pollice!".
186. Due puttane in tempi di "magra". La prima: "Io ho abbassato il prezzo del
     pompino a . 5000 e tu?". La seconda: "Ormai, io lo faccio gratis". La
     prima: "Gratis!? Come mai?". E la seconda: "Giusto per buttar giu'
     qualcosa di caldo".
187. L'unica forza che si oppone al declino della vita e' l'elevazione del
     pene.
188. Una notte il Papa viene svegliato da quattro cardinali, che agitatatissimi
     gli comunicano che hanno avuto un'improvvisa rivelazione: se Sua Santita'
     non fara' l'amore con una donna, il Vaticano e tutto il cattolicesimo si
     dissolveranno. Il Papa, dopo averci pensato un po', accetta. Ma a tre
     condizioni. Primo che sia cieca cosi' non potra' dire dove e' stata,
     secondo che sia sorda cosi' non potra' sentire quello che accadra'.
     Terzo che abbia le tette grosse.
189. Un PRETE va in una parrocchia ad aiutare il parroco a confessare. Per
     uniformare le penitenze si fa dare una lista dei peccati e delle
     penitenze, in modo che i parrocchiani non scelgano il confessore meno
     duro. Quindi, quando uno gli dice "ho bestemmiato", guarda sul biglietto
     "bestemmia = 5 pater ave gloria", e cosi' via. Arriva una parrocchiana
     che gli dice: - Ho fatto un pompino. Lui cerca "pompino" e non trovandolo
     va al confessionale del parroco e chiede: - Padre, cosa devo dare per un
     pompino? e l'altro soprappensiero: - Beh, se e' fatto bene dalle 50.000.
190. Quando fanno all'amore i preti? Nei ritagli di ... tempio.
191. Perche' gli Iraniani ce l'hanno con il vento? Perche' gli sbattono tutte le
     persiane!
192. In convento: "Stasera cucineremo carote...". Le suore: "Evviva!".
     "...a fette". Le suore: "Ooooh...".
193. L'uomo intelligente regala alla sua donna un pianoforte. L'uomo saggio le
     regala un organo verticale.
194. Frate naufraga in un'isola con schiava. Chiede al Dio della grotta (eco):
     "Cosa ne faccio della schiava?". "...chiava ...chiava". Dopo un mese non
     facendogliela piu' torna: "Cosa ne faccio della schiava se faccio
     cilecca?". E l'eco: "...lecca ...lecca".
195. La maestra ha finito di dettare i compiti per casa. Specifica
     ripetutamente quanto siano importanti e debbano essere consegnati la
     mattina dopo, inderogabilmente... Non saranno accettate scuse e
     giustificazioni. Un ragazzo che vuole fare il fighetto si alza e chiede:
     "E' possibile essere giustificati a causa di mancanza totale di forze
     dovuta a continuativo rapporto sessuale ?". La classe esplode in risate e
     quando il tumulto si seda la professoressa risponde: "Beh, non credo, in
     ogni caso dovrai adattarti a scrivere con l'altra mano...".
196. Un bel ragazzo corteggia una ragazza che si lascia sedurre, ma l'avverte
     che il suo sara' solo un amore platonico perche' egli possiede un sesso
     come un bebe'. La ragazza e' pero' conquistata dal suo charme e alla fine
     lo invita a casa sua  con la scusa di avere una soluzione al suo problema.
     Arrivata a casa la ragazza si spoglia e poi comincia a spogliare lui e
     rimane a bocca aperta: "Io ti avevo avvertita che ho un sesso come un
     bebe': 50 cm e 3 kg".
197. Una donna va dal dottore lamentandosi che suo marito la trascura. Il
     dottore le da' delle pillole e le ricorda: "Mi raccomando una pillola al
     giorno e non di piu'!". La donna pero' per sicurezza triplica la dose e
     un giorno il dottore riceve una lettera: "Dottore, la vostra cura e'
     veramente formidabile, mio marito fa all'amore con me in ogni momento e
     ovunque. PS: Mi scusi, dottore, per la mia scrittura tremolante..."
198. La puritana che conta: 66, 67, 68, magari, 70, 71, 72 ...
199. Di tutte le aberrazioni sessuali forse la piu' aberrante e' la castita'.
200. Ci puo' essere sesso senza amore, ma non amore senza sesso (Moravia).
201. Il sesso e' una faccenda estremamente personale, ma a volte e' piacevole
     condividerlo con un'altra persona.
202. Il sesso con l'amore e' forse la cosa piu' bella che ci sia, ma anche
     senza amore non e' malaccio!
203. "Sai che le ostriche sono afrodisiache?". "Non tutte. Ieri sera ne ho
     mangiate una dozzina e solo nove hanno fatto effetto".
204. Lui: "Se sapevo che eri vergine ci mettevo piu' tempo". Lei: " Se sapevo
     che avevi piu' tempo mi toglievo il collant!".
205. Il lattaio alla contessa: "Arrivederla, signora contessa, tornero' a
     porgerle i miei omaggi giovedi' prossimo". "Oh siiiiii". "Verro' senza
     fallo". "Oh nooooo!".
206. Corteggiamento rapido: "Signorina, io non ho tempo da perdere in
     corteggiamenti. Lei mi piace. Vuol venire a letto con me? Mi dica solo si'
     o no". "E dove andiamo, a casa mia o a casa sua?". "Beh, se cominciamo a
     discutere non se ne fa niente!".
207. "A letto come si comporta il tuo uomo?". "E' luterano". "?!?". "Un giorno
     l'utero e un giorno l'ano!".
208. Il sesso senza amore e' un'esperienza vuota, ma fra le esperienze vuote
     e' una delle migliori! (Woody Allen).
209. Un fratello e una sorella sono nello stesso letto. Lui:  "Sai che fai
     all'amore meglio di mamma?". La sorella: "Si', lo so, papa' me l'ha gia'
     detto!".
210. Una volta ho fatto all'amore per un'ora e dieci filati. E' successo
     quando c'e' stato il cambio dell'ora legale!
211. Due giovani stanno facendo l'amore. Lui: "Che bello!". Lei: "Stavo per
     dirlo io, me l'hai tolto di bocca!".
212. "Ma dimmi: cosa sono quelle urla che sento tutte le sere provenire da casa
     tua?". "Sai, io e mia moglie siamo un po' perversi". "Va bene, ma fammi
     capire". "Sai, io amo cospargere di nutella mia moglie e poi la lecco
     tutta". "Capisco, ma le urla?". "Ah, quelle le fa mia moglie quando alla
     fine mi pulisco la bocca nelle tende.
213. La velocita' massima dell'amore e' 68 Km/ora. A 69 avviene il testacoda.
214. Dopo un'ora di sforzi inutili mi disse: "Se non puoi venire, almeno
     telegrafa!".
215. Un proprietario di un circo possiede un asino molto triste, per cui
     decide di mettere un cartello: "Chi riesce a far ridere l'asino vince
     1.000.000!". Molti cercano di far ridere il ciuccio ma senza risultato
     finche' arriva un tipo mingherlino che chiede di provare ma a condizione
     che nessuno entri nella stalla insieme a lui. Il tipo entra e dopo
     qualche minuto esce. Il proprietario dell'asino entra e vede il ciuccio
     steso per terra con le gambe per aria che si sganascia dalle risate. Ma
     dopo alcune settimane, l'asino non smette di ridere, e ride tanto che
     smette di mangiare. Percio', preoccupato, il padrone dell'asino mette un
     nuovo cartello: "Chi riesce a far piangere il ciuccio vince 2.000.000!".
     Di nuovo si presentano molte persone, ma nessuno riesce nell'intento
     finche' non si presenta il tipo di prima. Questi va dal proprietario e
     gli chiede di nuovo di rimanere da solo con l'asino. Il tipo entra e dopo
     qualche minuto esce". E il proprietario, entrato, vede il ciuccio nella
     piu' profonda prostrazione, in lacrime. L'uomo allora chiede al tipetto:
     "Va be'! Io ti pago, ma mi devi dire come hai fatto!". "Ok, quando sono
     venuto la prima volta ho detto al ciuccio che ce l'avevo piu' lungo del
     suo!". "E la seconda?". "Glie l'ho fatto vedere!".
216. Una vecchietta passeggia per il paese con una gallina sottobraccio. Un
     giovanotto: "Che bella! Me la dai per 5.000 lire?". "Certo, purche' mi
     reggi la gallina!".
217. Il sesso dell'arbitro era cosi' piccolo che la moglie la notte gridava:
     simulazione di fallo!
218. Il sesso e' come l'aria: non sembra importante finche' non ne hai piu'.
219. Due amici sono accampati in mezzo ad una montagna ed hanno trascorso gia'
     quattro giorni assieme. Ovviamente cominciano a starsi sui nervi. Un
     giorno il primo amico propone: "Siccome ci stiamo innervosendo, perche'
     non facciamo che oggi ci separiamo. Io mi faccio una camminata verso nord
     e do' un'occhiata in giro, e tu fai lo stesso verso sud. Stasera ci
     ri-incontriamo e ci raccontiamo come e' andata davanti al focolare". Il
     secondo amico e' d'accordo e si incammina verso sud, mentre il primo si
     dirige a nord. Quella sera, durante la cena, il primo amico racconta la
     sua storia: "Oggi sono arrivato in una valle stupenda. ho seguito il
     ruscello fino ad un canyon, mi sono fermato ed ho pranzato. Poi ho
     nuotato nelle acque cristalline di un laghetto in montagna. Mentre ero li'
     seduto ad asciugarmi i cervi venivano a bere sulla riva. I fiori selvatici
     erano carichi di farfalle che andavano e venivano e sopra di me le aquile
     veleggiavano in cerchio.. E come  hai trascorso il giorno tu ?". Il
     secondo amico racconta: "Io sono andato verso sud fino a quando non ho
     incontrato i binari della ferrovia. Li ho seguiti fino a quando non ho
     incontrato una bellissima e giovane donna legata ai binari. Ho tagliato
     le corde ed abbiamo fatto l'amore in tutte le posizioni immaginabili per
     tutto il pomeriggio. Infine, quando ero  ormai cosi' stanco da potermi
     appena muovere, sono tornato piano piano verso la nostra tenda". "Wow" -
     dice il primo amico - "ti ha fatto anche un pompino ?". "Beh,
     veramente.." - dice il secondo amico - "la testa non sono riuscito a
     trovarla".
220. La lasciai quando comincio' a bucarsi (era una bambola gonfiabile).
221. Niente e' meglio del sesso. Tuttavia un caffe' e' meglio di niente.
     Dunque un caffe' e' meglio del sesso!
222. Un uomo e' in giro per il deserto dell'Africa gia' da diverse settimane.
     Ovviamente durante tutto questo periodo non vede neanche una donna. Un
     giorno posa gli occhi sulla sua cammella, si avvicina silenzioso, si tira
     giu' i jeans, fa per possederla, ma si accorge che la cammella e' troppo
     alta e non ci arriva. Allora fa una cunetta di sabbia dietro alla
     cammella per poterci salire sopra e compiere il fattaccio, ma la cammella
     fa due passi avanti e si allontana. Rifa' un'altra cunetta, ci sale sopra
     e la cammella si allontana di nuovo un altro po'. All'improvviso pero'
     salito su una delle tante cunette, vede in lontananza una macchina ferma
     tra le dune del deserto. Giunto in prossimita' della macchina, si accorge
     che il conducente e' una bellissima biondona tutta curve che esclama:"Oh,
     Dio, e' il cielo che la manda! Guardi, la macchina mi si e' bloccata e
     non riesco piu' a riaccenderla! Potrebbe darmi una mano?". L' uomo
     sistema la macchina, finche' il motore non riparte. La donna allora gli
     dice: "Mio Dio, non so come ringraziarla, farei di tutto per sdebitarmi.
     Se non trovavo lei, sarei morta nel deserto!". A queste parole l'uomo si
     sente ribollire, sa che puo' chiederle cio' che vuole: "Senta, allora non
     e' che mi terrebbe ferma la cammella, mentre salgo sulla cunetta?". 
223. "Vorrei che il cazzo mi arrivasse fino al pavimento" e il genio della
     lampada lo esaudi' tagliandogli le gambe.
224. Se la museruola si mette sul muso dove si mette la cazzuola?
225. Perche' Cicciolina porta sempre la cintura? Per separare la latteria
     dalla sala giochi!
226. Si puo' fare fra 2 uomini, fra 1 uomo e una donna, ma non fra 2 donne.
     (La confessione).
227. Una coppia di sposi, dopo un anno di matrimonio, non riuscendo ad avere
     bambini, si reca dal ginecologo. Questi chiede loro: "Ma la sera cosa
     fate?". E il marito: "Ceniamo, vediamo la TV, ci diamo un bacetto e poi
     andiamo a letto". "E la mattina ?". "Ci alziamo, facciamo colazione, ci
     diamo un bacetto ed io vado a lavorare". E il dottore: "E il pomeriggio?".
     "Mangiamo, ci diamo un bacetto e andiamo a fare un riposino". Allora il
     ginecologo, rivolgendosi alla signora: "Si spogli e si sdrai sul
     lettino!". Il ginecologo si mette su di lei e fanno l'amore alla presenza
     del marito che non batte ciglio. Alla fine il dottore dice al marito:
     "Hai visto come si fa ad avere bambini? E questo si deve fare tutti i
     giorni!". Il marito tutto contento risponde: "Ho capito dottore". I due
     sposini ringraziano ed escono. Appena chiusa la porta dell'ambulatorio
     al marito sorge un dubbio e torna indietro, riapre la porta e chiede al
     dottore: "Scusi ho dimenticato di chiederle. Viene lei a casa o veniamo
     noi in ambulatorio?".
228. Il denaro e' come il sesso. Chi non ce l'ha non pensa ad altro e chi ce
     l'ha pensa ad altro.
229. Perche' Dio ha creato l'uomo? Perche' i vibratori non falciano l'erba.
230. Mi piace tutto di te dall'A alla Z (soprattutto verso la Q).
231. Pierino al ritorno da scuola: "Mamma, mamma fammela vedere". "Ma sei
     impazzito?". "Ma, sai, a scuola hanno detto che l'avevi data via!".
232. Dopo il 69 chi si addormenta prima? La donna... perche' ha preso il
     ciuccio!
233. Due amici si incontrano dopo 10 anni:  "Mario! Come stai! Era molto che
     non ci vedevamo". "E' vero Gino, ma ora stai tranquillo che ci vedremo
     piu' spesso, sai da poco tempo abito qui nel tuo stesso palazzo". "Bene
     e come ti trovi?". "Una meraviglia, c'e' la vista sul mare, aria buona,
     e sopratutto, te lo dico in confidenza, in questo palazzo ci sono 20
     donne, ed io ho fatto del sesso con 19". I due continuano a parlare del
     piu' e del meno fino al momento di salutarsi. Gino torna a casa la sera e
     racconta alla propria moglie. "Sai Luisa chi ho incontrato oggi? Mario,
     un mio vecchio amico che non vedevo da anni. Abita qui nel nostro stesso
     palazzo, e si trova benissimo. Mario mi ha fatto una confidenza, mi
     raccomando pero' non lo dire a nessuno". "Quale confidenza?". "Mi ha
     detto che ha contato 20 donne nel nostro palazzo e che lui ha fatto
     all'amore con 19. Con una, meno male, non c'e' riuscito". E la moglie:
     "Sai Gino chi deve essere... quella del terzo piano con il bimbo piccolo!".
234. "Ma tu quando fai all'amore parli con tua moglie?". "Se mi telefona...".
235. Una volta, mentre facevamo all'amore, si e' verificata una stranissima
     illusione ottica: sembrava quasi che lei si fosse mossa (Woody Allen).
236. Lui: "Quando vedo rosso divento un gran toro!". Lei: "Anch'io quando vedo
     rosso divento un gran vacca!".
237. Una vecchia brutta e laida dal macellaio: "Ha del fegato?". "Si'". "E
     allora leccamela!".
238. Una figlia minorenne rientra a casa dopo la prima notte in discoteca
     gridando: "A me mi piace il cazzo; a me mi piace il cazzo...". La madre,
     esterefatta, le grida: "Quante volte ti ho detto che non si dice 'a me mi
     piace'?".
239. Come si chiama la parte del corpo femminile che sta tra la vagina e l'ano?
     Si chiama discoteca, perche' ci ballano i coglioni.
240. Come si chiama la parte del corpo femminile che sta tra la vagina e l'ano?
     Si chiama campo da tennis, perche' ci rimbalzano le palle.
241. Esame di sessuologia all'Universita': "Signorina, quanto sperma eiacula
     un uomo?". "Mah, 2-3 boccate!".
242. Lui: "Cara, mi faresti quello che mi faceva Filomena?". "?!?". "Credito!".
243. Qual e' la capacita' di una donna? 6 ohm per volt.
244. "Mi sa che la mia ragazza sia frigida". "Perche'?". "Ma, mette l'antigelo
     nel bide'!".
245. Lui a lei dopo il rapporto sessuale: "Signorina, fuma?". "Fumare no, ma e'
     molto calda!".
246. Perche' il sesso femminile e' sempre di moda? Perche' e' un taglio
     classico.
247. Ehi, bimba, pendo dalle tue labbra... grandi e piccole...
248. Sai chi sono due lesbiche? Due donne che non capiscono un cazzo.
249. Aveva avuto alti e bassi... e se li era fatti tutti.
250. Cena all'ambasciata del Congo: la bella signora moglie di un diplomatico
     europeo, finita la cena, si lascia sedurre dall'ambasciatore del Congo,
     del resto un vero fusto dalle belle maniere. La signora rimane molto
     soddisfatta e quando i due si stanno per accomiatare sul viso della
     signora compare uno strano sorriso; al che l'ambasciatore chiede: "Come
     mai questo sorriso?". E la donna: "Stavo pensando al detto 'Ambasciator
     non porta pene'.
251. Una notte ero a letto con il mio ragazzo Ernie, quando lui mi ha chiesto:
     "Come mai non mi dici mai che stai per avere un orgasmo?". E io gli ho
     detto: "Ernie, perche' tu non sei mai li' quando succede".
252. Due giovani stanno facendo "hard petting" su un prato. Lei: "Roberto,
     togliti gli occhiali, mi stai rompendo gli slip!". Poco dopo: "Roberto,
     rimettiti gli occhiali, stai leccando l'erba!".
253. Un uomo e una donna sono seduti al cinema; lui le infila una mano sotto
     la gonna. Lei: "Dai, su, smettila, mi fai un po' male, dev'essere
     l'anello". "No, cara, credo che sia l'orologio da polso!".
254. "Mamma, oggi ho baciato un cappellone!". "Bene, figlia mia". "Mamma, ho
     detto: cappellone con 2 p ".
255. Perche' le donne sono molto pulite? Perche' sono scopate ogni sera.
256. L'ultima volta che sono entrato in una donna e' stato quando ho visitato
     la Statua della Liberta' (Woody Allen).
257. Suonano alla porta di una bella casalinga. Si presenta un signore
     distinto che le dice: "Le piace prenderlo in bocca?". Esterrefatta la
     signora da' del villano all'uomo e gli chiude la porta in faccia. Il
     giorno dopo lo stesso uomo risuona alla porta e le chiede: "Le piace
     prenderlo nel didietro?". Ancora piu' inorridita la signora urla: "Porco,
     villano, come si permette!" e gli richiude la porta in faccia. Il terzo
     giorno il signore si ripresenta e le chiede: "Le piace, signora, un po'
     di sado-maso?". La signora questa volta e' veramente furiosa e minaccia
     di chiamare la polizia; poi gli sbatte la porta in faccia. Non potendone
     piu' si confida con il marito che decide di appostarsi dietro alla porta,
     in modo da poter intervenire quando il signore si ripresenta. Ed infatti
     il giorno dopo il signore si presenta e la signora va ad aprire,
     rassicurata della vicinanza del marito. Il signore ancora una volta fa le
     sue proposte oscene: "Buongiorno, signora, le piace dire parole sconce
     mentre fa all'amore?". La signora sta al gioco e dice: "Certo, mi piace
     molto". E il signore: "Allora, signora, puo' dire a suo marito, visto che
     ha gia' tutto in casa, che non ha motivo di frequentare mia moglie?".
258. Cosa fa una ragazza vergine e inesperta dopo aver succhiato un uccello?
     Sputa le piume!
259. Il molto viaggiare invecchia gli uomini; la mancanza dell'amplesso le
     donne (dal Mahabarata).
260. Un uomo ha sposato una donna bellissima, di cui e' perdutamente
     innamorato, ma lei ultimamente si comporta in modo un po' frigido. Il
     marito interpella i migliori specialisti per avere un aiuto. Un
     professore gli consiglia una medicina americana, ancora in fase di
     sperimentazione, ma che da' risultati miracolosi. Ovviamente senza
     eccedere nelle dosi, non piu' di 5 gocce alla volta. Il marito torna a
     casa trionfante e alla sera si siedono in salotto a guardare la TV.
     Appena la bella consorte manifesta il bisogno di un bicchiere d'acqua, il
     marito premurosamente glielo offre, ovviamente aggiungendoci le 5 gocce
     di medicinale. Passano pochi minuti e la moglie va a sedersi sul divano 
     e comincia a massaggiare ed a baciare il marito. Dopo poco gli sussurra
     parole dolci e gli propone di andare a fare del sesso. Il marito,
     contentissimo, prima di andare in camera da letto va a prendere la
     medicina e se la scola tutta pensando "Se ha fatto questo effetto a lei,
     figuriamoci a me!". A letto la moglie si avvicina al marito e gli dice
     in un orecchio: "Amore, stasera ho una stupenda voglia di cazzo!!". E
     lui, girandosi, rosso in volto: "Anche io cara, anche io".
261. Una signora, un po' imbarazzata, si reca dal proprio medico di fiducia,
     chiedendo se puo' darle qualcosa per "stimolare" il marito che ultimamente
     viene meno ai propri doveri coniugali. Il dottore consegna alla donna una
     scatola di pillole raccomandandole ti farne prendere una al marito, la
     sera in cui esigesse dal marito una prestazione sessuale. Il giorno dopo
     la donna ritorna dal dottore: "Grazie! Grazie! Sapesse.. lei ha salvato
     il mio matrimonio, mi ha ridato il mio amato marito. Ieri sera gli ho
     messo due pillole nella minestra mentre era andato a lavarsi le mani. E'
     tornato ed alla prima cucchiaiata mi ha lanciato uno sguardo voglioso.
     Alla seconda sembrava spogliarmi con gli occhi. Alla terza non ha piu'
     resistito ed e' balzato in piedi, mi ha strappato i vestiti di dosso, si
     e' strappato i vestiti di dosso e mi ha fatta sua sul tavolo, sulla sedia,
     persino sul pavimento. Ah dottore, e' stato davvero stupendo...  Pero'
     che vergogna, che vergogna...  in quel ristorante non ci torno piu'!!".
262. "Questo non c'entra!" disse la contessa sedendosi su un paracarro.
263. Erezione: un fenomeno verticale per un desiderio orizzontale.
264. Erezione: e' concesso parlarne solo riferendosi a monumenti.
265. Fare l'eunuco non e' da tutti: bisogna essere tagliati.
266. "Mamma posso chiamare il pisello in un altro modo?". "Certo, fallo".
267. Due feti nel grembo materno. Il primo fa: "Io da grande voglio fare il
     comico, e tu?". Il secondo: "Io invece da grande voglio fare il pugile".
     Il giorno dopo il primo fa: "Ci ho ripensato, da grande voglio fare il
     giornalista, e tu?". E il secondo: "Io invece da grande voglio fare il
     pugile". Il giorno seguente il primo fa: "Sai, da grande vorrei fare
     l'aviatore, e tu?". E il secondo insiste: "Da grande voglio fare il
     pugile". Allora il primo: "Ma perche' vuoi fare per forza il pugile?". E
     il secondo: "Per prendere a cazzotti quel bastardo che tutte le notti mi
     sputa in faccia!".
268. Io amo la figa, peccato ce l'abbiano solo le donne!
269. Qual e' l'autobus piu' piccolo del mondo? La figa. Perche' ce ne sta uno
     solo e ritto!
270. Cos'e' quella cosa che hanno solo le donne, piace molto agli uomini e
     finisce per 'no'? La figa, no!
271. Era cosi' frigida che conservava i surgelati fra le sue gambe.
272. Fumare una sigaretta col filtro e' come leccare una figa con le mutande.
273. "Quante sigarette fumi fra una scopata e l'altra?". "Una decina di
     stecche".
274. Diaologo fra due cazzi: "Andiamo al cinema?". "Va bene, purche' non sia
     un film porno, senno' dobbiamo stare tutto il tempo in piedi!".
275. Una coppietta in viaggio di nozze si reca in un locale particolare dove,
     tra le varie attrazioni, c'e' quella detta 'dello schiaccianoci'. Si
     avvicina al loro tavolo un aitante ventenne di origine creola, posa una
     noce sul tavolo e, dopo aver estratto dalla patta un enorme membro
     turgido, fracassa la noce con un colpo secco del suddetto membro. Passano
     molti anni e l'ormai matura coppia decide di ripetere il viaggio di nozze
     e si reca ancora nello stesso locale. Si avvicina al tavolo un aitante
     settantanne di origine creola, posa una noce di cocco sul tavolo e, dopo
     aver estratto dalla patta un enorme membro turgido, fracassa la noce di
     cocco colla medesima tecnica di cui sopra. Il marito, esterrefatto, gli
     chiede: "Ma come, cinquanta anni fa rompevi le noci ed ora rompi le noci
     di cocco?". "Beh sa, dopo cinquanta anni mi e' calata un po' la vista!".
276. Una coppia va a letto e comincia a dormire; le tette della donna
     cominciano a parlare con l'uccello dell'uomo: "Noi non ce la facciamo
     piu'! Tutto il giorno chiuse in un reggiseno strettissimo, poi alla sera
     ci liberano e cominciano a stringerci, morderci, pizzicarci... ". E
     l'uccello: "E vi lamentate per cosi' poco! Pensate che io tutto il giorno
     sto chiuso dentro un paio di mutande, sudo, puzzo, poi alla sera mi
     liberano, mi mettono in un ascensore buio e mi fanno fare su e giu', su e
     giu', su e giu' e alla fine non ce la faccio e mi viene da vomitare".
277. La vera fonte della giovinezza e' avere una mente porca.
278. All'uscita dalla discoteca un uomo rimorchia una ragazza e, senza dover
     neanche troppo faticare, riesce a portarsela a letto. In camera lui si
     toglie i vestiti e si sdraia su un lato del letto. Sull'altro c'e' gia'
     lei che, con un rapido gesto... si sfila la parrucca. Lui sgrana gli
     occhi, ma lei indifferente continua, togliendosi un occhio di vetro. Lui
     ha un moto di raccapriccio, ma lei insiste svitandosi una mano e
     sganciandosi una gamba finta... Dopodiche' dice: "Ecco caro, sono
     pronta". E lui, rassegnato: "... passamela!".
279. "Devo fare molta attenzione a non rimanere incinta!". "Ma se tuo marito
     e' sterile!". "Appunto!".
280. Due amici si incontrano e uno dice all'altro: "Sai, l'altro ieri ero a
     Venezia, e dopo esser uscito di sera dall'albergo, comincio a sentire dei
     passi alle mie spalle. Continuo a camminare e questi passi continuano a
     seguirmi. Giro giro e giro e alla fine mi trovo in un vicolo cieco,
     allora mi giro e vedo che un omone gigantesco che ad un tratto tira fuori
     un cazzo lungo, enorme ... e per fortuna che me lo ha messo in culo,
     perche' se me lo dava in testa mi accoppava".
281. Come fanno ad aver bambini gli inglesi? Si scambiano la biancheria
     intima!
282. Maniaco al parco si apre l'impermeabile davanti ad una tenera e piccola
     bambina: "Se me lo tocchi ti regalo una caramella". E la bambina: "E se
     te lo succhio mi dai tutto il pacchetto?".
283. Il membro e' come una chiacchiera: corre di bocca in bocca!
284. Cos'e' il ciclo mestruale? La bicicletta del marchese.
285. Qual e' l'ultimo film di Moana Pozzi? Pompe funebri.
286. Il sesso orale e' piu' interessante di quello scritto.
287. Due cazzi stanno parlando fra di loro: "Non per vantarmi, ma io sono il
     piu' chiacchierato della citta'". "E cioe'?". "Perche'  passo di bocca
     in bocca!".
288. "Antonio, verresti ad un'orgia?". "Certo, e in quanti siamo?". "Beh, se
     viene anche tua moglie, in tre!".
289. Un'ovaia all'altra: credo stia piovendo; entrano tutti con
     l'impermeabile!
290. Il sesso e' peccato... farlo male!
291. Lei: "Lo sai che cos'e' l'invidia del pene?". Lui: "Se lo so? Io sono
     uno dei pochi maschi che ne soffre..." (Woody Allen).
292. Perche' l'uomo ha un buco nel pene? Per portare ossigeno al cervello!
293. Dutroux in prigione si lamenta per la sua situazione quando si apre la
     porta e entra Michael Jackson: "Che bella sorpresa, io sono un tuo grande
     fan; ho tutti i tuoi CD". "Marc, anch'io sono un tuo grande fan; ho tutte
     le tue cassette video!".
294. Il pettegolezzo e' come il sesso: se inizi devi finirlo!
295. Basta con i piaceri della carne. Facciamo godere anche le verdure!
296. Una giovane donna languidamente distesa sul letto di un playboy dice:
     "Chissa' cosa direbbe mia madre se mi vedesse?". "Direbbe che una ragazza
     ben educata non parla con la bocca piena!".
297. Un playboy dal farmacista: "Stasera vedo due ninfomani; mi dia un potente
     afrodisiaco". Nella notte il playboy si ripresenta, visibilmente spossato,
     dal farmacista: "Mi dia una pomata". "Per che cosa?". "Per il braccio,
     le ragazze mi hanno tirato un bidone!".
298. Perche' Cicciolina non ha peli sulla lingua... e quei pochi che ha non
     sono neppure suoi! (Quando Cicciolina era in Parlamento).
299. Sapete che Cicciolina ha partecipato al presepe vivente? E che parte
     faceva? La grotta.
300. Differenza fra inquietudine e panico. Inquietudine e' quando per la prima
     volta la seconda volta non funziona; panico e' quando per la seconda
     volta la prima volta non funziona.
301. Dialogo fra due prostitute a Natale: "Ma tu cosa chiedi a Babbo Natale?".
     "Sempre 200.000 lire!".
302. C'e' una coppia  molto pudica che abita in un appartamento dalle mura
     sottili. La moglie ha paura che qualcuno possa sentire, e per cio' non
     dice mai la parola sesso. Al suo posto hanno la parola in codice
     "lavatrice". Una sera l'uomo comincia a sentire la voglia, e dice alla
     moglie: "Cara, lavatrice?". "No caro, non stasera. Sono veramente
     stanca". Passano venti minuti e lui ha ancora ha voglia: "Cara...
     lavatrice!". "No, no caro, non stasera. Ho una gran mal di testa e non
     me la sento, non insistere". Allora, dopo un po' lei prende un'aspirina,
     comincia a sentirsi meglio e pensa: "Lavatrice? Perche' no?" e dice:
     "Caro? Lavatrice" e lui: "Mi dispiace cara, ma il bucato l'ho gia' fatto
     a mano".
303. Non si sono sposati per mancanza di puntualita': lei arrivava sempre
     tardi, lui veniva sempre troppo presto!
304. "Io non ho mai fatto all'amore con mia moglie prima di sposarmi. E tu?".
     "Mah, non so. Come si chiamava tua moglie da ragazza?".
305. Avevano un sistema imbattibile per avere rapporti senza figli: li
     mandavano dai nonni.
306. Come si capisce quando un camionista e' morto? Quando gli cade la rivista
     porno.
307. Viene svolta una gara di scopatori che consiste nello scopare piu' donne
     possibile senza mai fermarsi. La gara e' ripresa dalla TV. Lo speaker
     inizia a descrivere: "Ecco che vediamo il concorrente inglese che
     inizia! Se ne fa una, due, tre... dieci... non ce la fa! Si ferma a 10!
     Ecco che inizia lo spagnolo, che senza difficolta' se ne fa venti,
     venticinque, 35... abbandona, anche lui non riesce a proseguire! Ed ora,
     il concorrente italiano, il piu' atteso a questa difficile prova. Inizia!
     E' a dieci, venti, 30, 50, 100, primo cameraman, secondo, assistente di
     studio, regista, AHHH, secondo speaker, produttore...".
308. Perche' gli scozzesi portano il kilt? Perche' le pecore fuggono al rumore
     della lampo!
309. Ho deciso di praticare il sesso sicuro. Per questo esco solo con ragazze
     che me la danno.
310. Il sesso sicuro e' molto importante. Per questo ho deciso di non fare
     piu' all'amore sulle impalcature!
311. Il sesso e' la cosa piu' bella, naturale e pura che i soldi possano
     comprare (Steve Martin).
312. Due spermatozoi corrono insieme. "Sono stanco; non credo di arrivare a
     fecondare l'uovo". "Riposati, abbiamo molta strada da fare". "Quanta?".
     "Non so, mi sembra che abbiamo appena passato l'esofago!".
313. Sesso: sport la cui caratteristica e' quella di dare colpi sotto la
     cintura.
314. Si era talmente applicato agli studi del sesso che gli diedero una borsa
     di stupro.
315. Dopo la guerra un frate racconta: "Sono venuti i Tedeschi e hanno
     violentato tutte le suore tranne suor Anna. Poi i partigiani hanno fatto
     lo stesso. Poi gli alleati idem". "Ma come mai non hanno violentato suor
     Anna?". "Ah lei non voleva!".
316. Dai 20 ai 30 tira e tormenta. Dai 30 ai 50 tira che incanta. Dai 50 ai
     60 tira, ma ogni tanto si incanta. Dai 60 in su quando tira e' un di
     piu'...
317. Lui: "Vuoi un po' di torrone?". Lei: "E' molto duro?". Lui: "Si', ma
     prima mangiamo il torrone!".
318. Un cacciatore entra in un'armeria per comprare un mirino telescopico per
     il suo fucile e chiede al commesso di vederne uno. Il commesso ne tira
     fuori uno dicendo: "Questo mirino e' cosi' buono che da qui lei puo'
     riuscire a vedere la mia casa laggiu' sulla collina". Il cacciatore
     guarda nel mirino ed inizia a ridere. "Cosa c'e' di cosi' ridicolo?"
     chiede il commesso. "Vedo un uomo ed una donna nudi che corrono in giro
     per la casa" risponde il cacciatore. Il commesso gli toglie di mano il
     fucile e da' un'occhiata nel mirino. Quindi da' due pallottole al
     cacciatore dicendo: "Ecco 2 pallottole, le regalo il mirino se riesce a
     colpire mia moglie alla testa ed il suo amante sul cazzo". Il cacciatore
     guarda nel mirino, prende la mira e dice: "Sa, credo di riuscirci con
     una sola pallottola!".
319. Squillino le trombe... o meglio trombino le squillo!
320. Perche' gli uomini hanno solo due uova anziche' tre? Perche' uno si e'
     dischiuso ed e' nato l'uccello.
321. "Papa', ho visto il gatto con un uccello in bocca...". "Si vede che e'
     meno schizzinoso di tua madre!".
322. Sono maschio, ma non esercito.
323. Cosa fa un uomo al sole con il pisellino fuori? La penombra!
324. Perche' il pene non va a fare la spesa? Perche' va...gina!
325. "Grazie per essere venuto" gli disse lei dopo un paio d'ore.
326. "Maria, e' venuto il postino?". "No, ma ansimava forte".
327. Sulla porta di un ufficio: "Vengo subito". Qualcuno ha aggiunto a mano:
     "Allora godi poco".
328. Prima di partire per un viaggio di lavoro il ricco industriale regala un
     vibratore alla sua bellissima amante bionda dicendole: "Cosi' quando
     saro' via lo potrai usare immaginando che sia io". Quando egli ritorna
     dopo due settimane trova il vibratore relegato in un cassestto dello
     armadio dello sgabuzzino: "Non ti e' piaciuto, cara? ". E lei: "No, tutte
     le volte che lo usavo mi saltavano le otturazioni dei denti!".
329. Salvatore racconta all'amico: "Mia moglie con tutti i sensi fu mia: con
     la vista tutta quanta la guardai, con l'olfatto tutta l'annusai, con lu
     gusto tutta l'assaggiai e col tatto tutta me la toccai!". L'amico:
     "Minchia Salvatore manca un senso: e l'udito?". E Salvatore: "E lu ditu
     in culo glielo misi".
330. "Come me la vedo brutta!" disse la contessa camminando su uno specchio.
331. Una troupe televisiva sta intervistando i passanti sul loro sport
     preferito. Risponde il primo: "Il mio sport preferito e' il calcio". E
     l'intervistatore: "E cio' nonostante quello che ci sta dietro? Le
     scommesse clandestine, le partite comprate, ecc?". E l'uomo risponde:
     "Si', si', nonostante queste cose mi piace". L'intervistatore quindi fa
     la stessa domanda ad un altro passante che risponde: "Il mio sport
     preferito e' l'ippica". E l'intervistatore: "E questo nonostante quello
     che ci sta dietro? Il sottobosco illegale, il denaro riciclato, ecc?". E
     anche questo intervistato risponde: "Si', si', nonostante tutto mi
     piace". Passa un terzo passante, un vecchietto e l'intervistatore gli fa
     la solita domanda. Il vecchietto risponde subito: "Il mio sport preferito
     e'... la gnocca". E l'intervistatore: "E le piace nonostante quello che
     ci sta dietro?". E il vecchietto: Si', si', anzi quello che ci sta
     dietro mi piace ancora di piu'!".
332. Turiddu, giovane siciliano, e' sposato da un mese con la bella Concetta,
     ma, contrariamente alle previsioni non riesce a consumare. Si rivolgono
     al parroco del paese che consiglia loro di far visita ad un famoso
     Santuario. Accettano il consiglio e infatti la prima sera dopo il viaggio
     al Santuario il matrimonio viene consumato con grande appagamento di
     tutti e due. La mattina dopo la moglie chiede: "Ma come fu?". E il marito:
     "Miracolo fu! Miracolo fu!". Poi pero' Turiddu viene colto da un atroce
     sospetto: "Concettina, ma tu non eri illibata!". E lei: "Miracolo fu!".
333. Secondo un recente sondaggio il 3% degli italiani apprezza la fellatio,
     il 2% il cunnilingus, mentre, invece, il 95% ha dimostrato di non capire
     un cazzo di latino!
334. Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l'amore? Il 5% si gira
     dall'altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a bere un
     bicchiere; il 15% fuma una sigaretta. E il restante 71%? Si alza, si
     veste e torna a casa dalla moglie!
335. Al telefono: "Pronto? Ci sta Maria?". "Ma, non so, ora ci provo".
336. Non fiori, ma opere di pene (Dal testamento di una prostituta).
337. Un bel giorno si incontrano due cazzi universitari ed incominciano a
     chiacchierare del piu' e del meno. Ma ad un tratto uno dei due si
     accorge che l'altro e' un po' assente e non partecipa al discorso.
     Cazzo 1: "Cos'hai?".
     Cazzo 2: "Mah, sai, sono un po' stanco".
     Cazzo 1: "E cosa ti e' successo?".
     Cazzo 2: "Sai questa mattina ho avuto un esame".
     Cazzo 1: "E solo per questo sei cosi' distrutto ?".
     Cazzo 2: "Oh, era un orale e con una professoressa molto esigente".
338. Se Agnelli porta l'orologio sopra al polsino, il vero duro porta
     le palle sopra i boxer.
339. Da un'intervista: "Ho 70 anni e nel fare all'amore ho sempre usato il
     metodo M.S.". "E in cosa consiste?". "Da 20 a 40 anni: Mattina e Sera.
     Dai 40 ai 50 anni: Martedi' e Sabato. Dai 50 ai 60 anni: Marzo e
     Settembre. Dai 60 anni in poi... Mortacci Sua!".
340. La verginita' e' come una briciola di pane in terra. Prima o poi passa
     un uccello e se la porta via!
341. Mio marito rischia di non poter piu' praticare la medicina. E' stato
     sorpreso a fare del sesso con i suoi pazienti. E' una vergogna! Lui e'
     il miglior veterinario della citta'!
342. Un veterinario viene svegliato a mezzanotte dalla telefonata di una donna
     che gli dice: "La mia cagnetta e il cane di un vicino si sono 'incollati'
     e non riesco a separarli". Il veterinario le suggerisce di usare un
     secchio d'acqua, ma lei risponde: "Ho gia' provato, ma non funziona".
     Allora il veterinario dice: "Ha provato di separarli usando una scopa?".
     E la donna: "Si, ma non ha funzionato!". Allora il veterinario le dice:
     "Allora ascolti, ecco cosa dovete fare: Datemi il vostro numero di
     telefono, riattaccate ed io vi richiamo. Quando il telefono suonera', i
     cani si separeranno". E la donna chiede: "E voi pensate veramente che
     questo funzionera'?". E il veterinario risponde: "In ogni caso su di me
     ha funzionato!".
343. Una vita senza fica... e' una vita del cazzo!
344.Un bambino in macchina col padre vede alcune puttane che battono sul
    viale; allora chiede al padre:"Chi sono quelle signore?".
    Il padre (in imbarazzo):"Niente, niente; guarda dall'altra parte che
    bel negozio di giocattoli!"
    Il bimbo:"Sì, sì, l'ho visto, ma chi sono quelle signore?"
    P.:"Sono..... sono delle venditrici ambulanti!"
    B.:"Ah! E cosa vendono?"
    P.:"Vendono... vendono un pò di felicità"
    Il bambino inizia a riflettere sulla cosa e, appena arriva a casa,
    apre il suo salvadanaio prelevando 50.000 con l'intenzione di andarsi
    a comprare un po' di felicità da quelle signore.
    Si presenta da una delle puttane e le chiede:"Signora, mi darebbe
    50.000 Lire di felicità per favore?"
    La puttana resta allibita, ma visto il periodo di crisi, decide che
    non è il caso di lasciarsi sfuggire 50.000 Lire così; porta il bimbo a
    casa sua e gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella.
    A sera il bimbo torna a casa e trova i genitori visibilmente
    preoccupati. Il padre gli chiede:"Dove sei stato fino ad ora? Eravamo
    in pensiero." 
    E il bimbo:"Sono stato da una delle signore di stamani a comprare un
    po' di felicità!" 
    Il padre sbianca e gli chiede:"E...e a-allora co-come è andata???" 
    Il bimbo:" Beh! Le prime due ce l'ho fatta; la terza però l'ho leccata
    e basta."

 
 
Contatore
Another web page created by SANDO